L’orologio di Luca Milanese

Fermo resta l’orologio
Il tempo aspetta che noi passiamo come il semaforo con il rosso
Basta un passo un movimento di lancetta
che scandisce un altro minuto
Un altra ora un altro giorno
Un altro tramonto
Un altra alba un altra aurora
Passa segnando le avventure sulla nostra pelle
Con le ruga di esperienza si ciba
E si nutre
Ma a nulla si inchina
Il tempo è denaro
O ci vuole tutto il nostro tempo per raccogliere quattro denari
Per spenderli poi in sogni
Abiti da sera ed orologi
Che servono solo per tenerlo sotto controllo
Come una catena che ci tiene in vita
Come una salita che si arriva in cima con fatica!
O tempo o vita grazie per il presente unico tesoro
Per la nostra mente.
Non c’è più

Luca Milanese