L’alba

Ecco

la notte è immobile.

E’ l’ora in cui ha grandi occhi

e noi sospesi

diventiamo immensi

siamo lo spazio senza tempo

che abbraccia il firmamento

e in questo soffio

abbiamo conoscenza

dei mondi senza fine

che ci portiamo dentro

Siamo l’universo

siamo il tutto

plasmato dal nostro stesso essere,

siamo questo stesso istante

di onniscienza sconfinata

disteso nei millenni.

D’un tratto

un attimo prima di essere sorpresi,

piccole capinere

avvertono del. timido chiarore.

E’ l’alba.

Luciana Idini