Il Paradiso

Una stanza bianca tutta per te

come il camice del dottore

che scandisce le sue ore

per donarti un sorriso

sul tuo piccolo bel viso.

Tanti giochi per distrarti

con gli angeli al soffitto

adornato con le stelle

che illumina la notte

di quel cielo nella stanza.

Con la gioia infinita, tu ti affacci alla vita.

Ma un giorno sul balcone, hai visto un’aquilone

sei scesa giù dal letto per vederlo da vicino

c’era in terra il suo “filo” per tenerlo sollevato

poi il vento l’ha innalzato ed il filo hai …. afferrato!….

Tu salivi sempre in alto … verso il cielo infinito

per trovare il Paradiso!…..

Sapia Andriani