Grazie
di Vincenzo Corsi

Quanta forza

per render possibile la vita.

Sovrumana impresa

inventare un filo d’erba.

La Ragione,

non ha risorse per capire.

Dal cuore,

nasce il rispetto.

Questa Casa, è un imbarazzante dono

per un essere manchevole.

Solo il silenzio zittisce l’arroganza.

Sulle labbra ,

come un bacio,

una sola parola riconcilia forse con il Mistero:

Grazie.

Vincenzo Corsi