Considerazioni

Non scendere a patti con te stesso, non transare sulla scelta del dubbio.
Non tradire la verità, per la subdola menzogna.
Non partecipareal convivio del nulla, per assecondare la saga degli orpelli.
Non accendere le luci della ribalta, vivi al limite del passaggio dal chiaro allo
scuro.
Vivi la realtà del momento, non sopravvivere allʼeffimero del futuro.
Sii te stesso, nonostante il dubbio della menzogna.
Lasciati attrarre dalla curiosità del dubbio,scoprirai un mondo parallelo di false
verità,specchiate nello stagno dellʼignoranza.
Non prevaricare i sentimenti, libera lʼenergia , lascia fluire il pensiero,
introducendolo nel flusso del grande fiume della conoscenza.
Perennemente alla ricerca di un posto sicuro, dove ritrovare la capacità, di
contrapporre, la forza del pensiero, al luccichio della banalità del vuoto
sopravvivere.

Giuseppe Bracco