Come le onde
di Vincenzo Corsi

Come le onde coprono la battigia

ritmicamente,

umori altalenanti

annegano il pensiero a fasi alterne.

Solo il timoniere di una nave in un mare in burrasca

sa quanto è duro mantenere la rotta.

Allo stesso modo,

solo un uomo che dell’instabilità,

come un funambolo,

ha dovuto fare il suo equilibrio quotidiano,

conosce l’importanza di non fare passi falsi.

Non importa però quanto faticoso sia il percorso,

persino nella calma piatta di un mare fermo si può affondare

e anzi,peggio, ristagnare.

Perché la vita è un equilibrio improbabile,

anche per il più sereno degli uomini.

Vincenzo Corsi