Bianca stella

Ti avvolge di luce un velo,
stella che brilli alta nel cielo;
nelle tiepide sere d’estate,
quale bianca veste di fate!

In spiaggia al suono del mare,
volli la più chiara ammirare;
disteso con la testa all’in su,
d’un tratto la vidi cadere giù!

Un tuffo nel profondo cielo,
mi sembrò quel tuo volo;
lassù rimasero le tue sorelle,
non erano quanto te, belle!

Una musica vibrò nel cuore,
nota di un violino in amore;
di flauti una orchestra suonò,
e un coro di voci, cantò!

Orsù, bianca e lucente stella,
buonanotte, fai nannarella;
questa notte, quando dormirò,
di sicuro con te, sognerò!

Pullara Calogero