Amore di un ricordo

Lasciati amare
e poi dimentica quella rosa rossa di sangue,
nel ribollire frenetico di una passione,
arcobaleni di luci e stelle
in uno scrigno di baci rubati dal vento.

Donna come dolce è la sera nel tuo miele di caldo letargo,
addormenti la luna oltre
il cortile del tuo animo,
dietro alla porta sento un solo respiro,
il fiato sommesso della sera che muore.

Roberto Luzi