Premio Letterario Nazionale Città di Cairo Montenotte – GIORGIO GAIERO – “C’era una volta un pediatra” Prima edizione

Regione: LIGURIA | Scadenza: 15 giugno 2019

SCARICA IL BANDO E LA SCHDE DI ISCRIZIONE

La Franco Tessore Associazione Culturale Fab Tune Lo Stile In Musica, sotto il patrocinio del Comune della Città di Cairo Montenotte, indice la prima edizione del Premio Letterario Nazionale Città di Cairo Montenotte dedicato alla memoria di Giorgio Gaiero, medico pediatra.

Direttrice del Premio: Giuliana Balzano

Organizzatori del Premio: Franco Tessore Associazione Culturale Fab Tune Lo Stile In Musica e il Comune di Cairo Montenotte

Il Premio è così articolato:

  • Sezione 1: alunni e studenti delle scuole di ogni ordine e grado
  • Sezione 2: bambini di età compresa tra i 6 e i 13 anni, ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni
  • Sezione 3: adulti

I concorrenti di ogni sezione potranno partecipare con:

  • Elaborato A: Favola inedita a tema libero
  • Elaborato B: Fiaba inedita a tema libero
  • Elaborato C: Poesia inedita a tema libero
  • Elaborato D: Filastrocca inedita a tema libero

Gli elaborati per la sezione A e B non dovranno superare le 10.000 battute, spazi compresi.
Gli elaborati sezione C e D non dovranno superare i 100 versi.

Per favola s’intende una narrazione che ha come protagonisti animali antropomorfi, cioè animali che incarnano caratteristiche umane, per esempio la capacità di parlare e di ragionare. Possono essere presenti anche esseri inanimati che interagiscono con i protagonisti. Gli ambienti in cui si svolge il racconto della favola sono realistici: le vicende sono quindi aderenti alla vita quotidiana. La favola ha una morale esplicita.

Per fiaba s’intende una narrazione che ha per protagonisti personaggi fantastici come orchi, fate, streghe, draghi, giganti, maghi, spiriti benefici e malefici. La fiaba non ha un intento morale esplicito, ma ha una finalità di intrattenimento.

La filastrocca è un componimento formato da righi chiamati versi diviso in parti chiamate strofe. Può essere composta da una sola strofa. Ha sempre le rime o assonanze.

La poesia è un componimento formato da righi chiamati versi diviso in parti chiamate strofe. Può essere composta da una sola strofa. Può avere le rime o assonanze. Può essere senza rima, cioè in versi sciolti.

Il concorso è in lingua italiana. Al premio possono partecipare autori di nazionalità italiana e non.

Per i minorenni la scheda di partecipazione dovrà essere firmata da un genitore.

La partecipazione è estesa anche ai residenti all’estero.

È ammessa la partecipazione a più sezioni con una o più opere, versando per ciascuna la relativa quota.

LA SCADENZA PER LA PRESENTAZIONE DELLE OPERE È FISSATA AL 15 GIUGNO 2019.

Per tutte le altre informazioni e per la scheda di iscrizione scaricare IL BANDO